Pollo coi peperoni alla romana

pollo coi peperoni alla romana

Ed eccolo finalmente il trittico ricomposto per una delle specialità della cucina romana: il pollo coi peperoni!

 

E per dirla con la sora Lella:
“A me er pollo me piace fatto alla romana! Fatto co’ li peperoni! E se Napoleone veniva a Roma, Napoleone magnava er pollo che je facevo io, sta tranquillo!

 

trittico pollo coi peperoni

 

Le ricette del pollo e dei peperoni potete trovarle al completo qua e qua.

Vi aggiorno gli ingredienti e poi la preparazione direttamente dalle parole di Ada Boni. E se volete anche farvi due risate non esitate a rivedere il filmato della Sora Lella che ci spiega il suo pollo coi peperoni alla romana, in una maniera che non lascia dubbi sulla bontà di questa ricetta!

Per il pollo:

1 pollo (circa 1 kg)

50 g di prosciutto grasso e magro tagliato a listarelle

1 cucchiaio di strutto (o olio extravergine di oliva)

1 spicchio di aglio tritato foglie di maggiorana

mezzo bicchiere di vino bianco secco

1/2 kg di pelati

sale e pepe q.b.

Per i peperoni

6 peperoni grandi rossi gialli e verdi

1 cipolla affettata sottilmente

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

4 pomodori maturi a pezzi (o 4 pelati)

sale q.b.

Ingredienti per 6 persone
E la parola ancora a lei, Ada Boni!
“E’ una variante del pollo in padella, al quale si aggiungono dei peperoni verdi degli orti romani. Si prepara un pollo in padella nel modo esposto precedentemente e, a parte, si preparano dei peperoni seguendo il procedimento indicato per i «peperoni in padella». Quando il pollo è quasi cotto ci si uniscono i peperoni e si lascia insaporire tutto insieme. E’ questo il miglior sistema per avere una giusta cottura tanto del pollo che dei peperoni”.
Da notare di nuovo come venga sottolineato l’uso dei peperoni verdi che una volta si volevano dolci e proveniente dagli orti romani! La ricetta è riportata anche con la denominazione di «Spezzatino di pollo con i peperoni» in “Roma in cucina” di Carnacina e Buonassisi.

passaggi per fare il pollo coi peperoni alla romana

 

lella

 

 

 Elena Castiglione

 

Ricette correlate su Lazio Gourmand

Pollo in padella alla romana

Peperoni in padella alla romana

Condividi
The following two tabs change content below.
Appassionata di cucina e tradizioni curo le mie passioni su Lazio Gourmand e Chez Entity.

Ultimi post di elena castiglione (vedi tutti)

3 Comments

  1. Pingback: Chi era Ada Boni ?
  2. Siete sicuri che i romani o i ” giudii” ( gli Ebrei alla Romana affettuosamente ) mettevano il prosciutto crudo, che peraltro quando è cotto manda un sgradevole sapore e odore? per il resto va quasi bene. Soprattutto per i peperoni verdi, che hanno un sapore diverso da quelli colorati.

    • Ciao Alessandro, grazie per essere passato. La ricetta proposta da Lazio Gourmand è tratta direttamente dal libro di Ada Boni “La cucina romana”. Ada Boni, nipote di Giaquinta da quale è stata influenzata nella sua attività ha il merito di aver riunito in una raccolta tutte le ricette della nostra cucina, molte delle quali sarebbero andate perse. Nella cucina romana, ci sta molto uso del prosciutto, o del grasso di prosciutto. A me personalmente piace. Noi per esempio mangiamo anche i crostini di provatura con il prosciutto… Vissani sicuramente te lo tirerebbe… dietro. Questione di gusti. L’essenziale è sempre non esagerare. Ma ti assicuro che quelle striscioline donano al pollo un aroma… niente male! Per il resto non so se gli “antichi” romani… facessero altrettanto! Buona giornata e grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *